ACI soccorso stradale: cosa bisogna sapere

0
512
ACI soccorso stradale

A nessuno piace l’idea di potersi ritrovare con l’auto in panne, men che meno quando si è lontani da casa e dalla propria officina di fiducia. Eppure i casi in cui questo piccolo incubo può trasformarsi in realtà non sono affatto rari. Per un incidente tutto sommato lieve che però impedisce all’automobile di rimettersi in strada, o per un guasto improvviso, si vedono infatti  spesso dei veicoli fermi a bordo strada. Cosa fare, come comportarsi in questi casi? Indubbiamente la mossa migliore è quella di contattare un carro attrezzi, e quindi un professionista che possa trasportare in sicurezza la macchina guasta fino a un’officina meccanica. Le opzioni, in questo caso, sono due: o ci si mette alla ricerca telefonica di un meccanico in zona dotato di un carro attrezzi, o ci si affida al Soccorso stradale ACI. Questa seconda alternativa, va detto, garantisce un buon numero di vantaggi, soprattutto per tutti i soci dell’Automobile Club d’Italia. Vediamo come funziona e quanto costa l’ACI soccorso stradale!

ACI soccorso stradale: ecco come funziona

Il soccorso stradale ACI è il servizio offerto dall’Automobile Club d’Italia, che si configura, va sottolineato, come un ente pubblico non economico. Si tratta di un servizio di pubblica utilità, che dunque si propone di offrire il soccorso stradale a tutti i cittadini, in qualsiasi momento e praticamente in qualunque luogo. Si parla quindi di un soccorso stradale disponibile 24 ore al giorno, festivi compresi, attivo sulla quasi totalità della rete stradale. Questo è possibile grazie alla grandissima rete di officine associate con ACI, le quali offrono assistenza in modo capillare su strade comunali, regionali e statali. Il funzionamento è semplice: per usufruire del servizio ACI è sufficiente contattare il numero verde 803.116 oppure utilizzare l’apposita App. Così facendo, si entrerà in contatto con la Centrale Operativa ACI Global, la quale organizzerà il servizio di traino o di trasporto del veicolo presso il centro ACI più vicino. L’automobilista che desidera il trasporto in un’officina particolare potrà richiederlo, purché questa si trovi entro un raggio di percorrenza di 50 chilometri. Con un sovrapprezzo, invece, sarà possibile coprire anche dei percorsi più lunghi.

I prezzi del soccorso stradale ACI

Chiunque può usufruire del soccorso stradale ACI, in qualsiasi momento, trattandosi come anticipato di un servizio di pubblica utilità. Va però da sé che il servizio di recupero e di trasporto del veicolo in panne risulta estremamente più conveniente per i tesserati, e quindi per i soci ACI. Ci sono diversi tipi di tessera ACI. Con la tessera ACI Club, che costa 35 euro all’anno, si ha diritto al soccorso stradale; con la tessera ACI Sistema, a 75 euro all’anno, si può accedere anche all’assistenza sanitaria; con la tessera ACI Gold, che costa 99 euro all’anno, si ha anche una copertura per il veicolo. I non tesserati ACI che richiedono il servizio di soccorso stradale si trovano invece a dover pagare tariffe superiori ai 100 euro. Si parla infatti di 116,90 euro per il soccorso, ai quali si aggiungono eventualmente i costi per la prosecuzione del traino (circa un euro a chilometro).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here