Auto aziendale: cosa fare in caso di incidente?

0
148

Non ci sono dubbi: l’auto aziendale, molto spesso, è un vantaggio sia per le aziende che per i dipendenti. Le aziende, stringendo degli accordi convenienti con delle società di noleggio a lungo termine, riescono da una parte a cancellare i rimborsi per il chilometraggio, e dall’altra a fare felici i dipendenti. Questi ultimi, invece, possono approfittare di un auto senza preoccupazioni. Sì, perché le auto aziendali vengono affittate con contratti all inclusive, comprensivi dunque di assicurazione, tagliandi, cambi di gomme e via dicendo. Non è un caso se, negli ultimi anni, le flotte aziendali sono andate crescendo. Sorge però sempre più spesso una domanda: Cosa succede, e come bisogna comportarsi in caso di incidente con auto aziendale? Se anche tu ti sei posto questa domanda, continua a leggere: in questo articolo troverai la risposta che cerchi!

Quando l’auto aziendale è un benefit

Prima di andare a vedere cosa succede e come ci si deve comportare in caso di incidente con auto aziendale, vogliamo sottolineare il fatto che ci sono diverse tipologie di concessione di queste automobili. In alcuni casi, questo veicolo viene affidato solo per espletare delle attività lavorative, nonché per recarsi dalla propria abitazione al luogo di lavoro, e viceversa. In altri casi, l’automobile aziendale diviene un vero e proprio benefit: questo significa che il veicolo è pienamente nelle mani del dipendente, che può usarlo in ogni momento e situazione. Se inquadrata in questo modo, quindi, l’auto concessa dall’azienda può essere utilizzata anche all’infuori degli orari lavorativi, la sera, i fine settimana e perfino in vacanza. E non è tutto qui, in quanto a volte è persino possibile strappare all’azienda la possibilità di poter mettere una seconda persona alla guida dell’auto aziendale.

Ora che ti abbiamo spiegato i diversi livelli di affidamento di questi veicoli, vogliamo dedicarci al topic principale di questo articolo, ovvero: cosa bisogna fare in caso di sinistro stradale con un veicolo aziendale?

Cosa fare in caso di incidente con auto aziendale

Nel momento in cui ci si mette al volante di un’auto aziendale si deve prestare doppiamente attenzione alla propria guida. Questo perché, semplicemente, un sinistro stradale potrebbe mettere il dipendente in cattiva luce in azienda. Ecco dunque che la concentrazione deve essere sempre alta, per rispettare le precedenze, le distanze e i limiti di velocità. Per ridurre al minimo la possibilità di essere coinvolti in un incidente, dunque, anche con l’auto aziendale è un’ottima idea approfittare dei dispositivi COYOTE, che ci possono aiutare a guidare in modo prudente e attento.

Detto questo, va sottolineato che, in caso di incidente stradale, il dipendente è tenuto a partecipare al risarcimento solo nel caso in cui la sua condotta sia stata negligente. Più nello specifico, in caso di negligenza lieve, il conducente è dispensato da qualsiasi costo; nel caso di negligenza media o grave, invece, dovrà farsi carico di parte o persino dell’integralità della spesa.

In ogni caso, nell’eventualità di un incidente con auto aziendale, è assolutamente consigliabile contattare subito la compagnia di noleggio, la quale potrà fornire tutte le indicazioni necessarie. Sarà lei, infatti, a indicare in quale officina convenzionata portare l’auto incidentata, nonché gli estremi ai quali inviare l’eventuale constatazione amichevole.

Un’ultima cosa: appena possibile, ovviamente, bisogna contattare l’azienda, per informarla dell’incidente!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here