Catene da neve: come scegliere quelle giuste?

0
101
Scegliere le catene da neve

Il 15 novembre sta arrivando. E quel giorno, si sa, scatta l’obbligo di dotazioni invernali, e quindi l’obbligo di montare degli pneumatici invernali e/o quello di dotarsi di mezzi antisdrucciolevoli. C’è dunque chi si mette al sicuro montando delle gomme termiche, chi mette in bagagliaio delle catene da neve, e chi fa entrambe le cose, per poter affrontare qualsiasi situazione. Ma se a scegliere le gomme invernali ci aiuta solitamente il gommista di fiducia, per scegliere le catene da neve è necessario molto spesso fare delle ricerche in autonomia. Quali dotazioni invernali sarebbe meglio scegliere tra catene da neve, calzini e ragni? E come capire quale misura è necessario acquistare?

Scegliere le catene da neve

Le catene da neve sono una scelta praticamente obbligata per chi abita in zone nevose, per chi durante l’inverno si muove frequentemente in montagna o per chi non desidera spendere cifre importanti. Le gomme invernali, da sole, possono infatti ben poco in caso di strada ricoperta da un’alta coltre di neve, soprattutto in caso di salite o discese. Se scegliere le catene da neve è quindi in molti casi la migliore tra le soluzioni, è anche vero che talvolta è necessario guardare agli altri mezzi antisdrucciolevoli. È il caso, per esempio, delle automobili con uno spazio particolarmente ridotto tra pneumatico e parafango. Chi sceglie le catene da neve, in ogni caso, può optare per i modelli classici e per quelli automatici. Le prime sono delle catene a tensionamento manuale, che vanno montate e poi, dopo alcuni metri di utilizzo, rimesse in tensione, per essere effettivamente sicure; le seconde sono invece a tensione automatica, e sono più veloci da montare. Il costo di queste ultime è ovviamente maggiore.

I calzini da neve

Chi non sceglie la catene da neve, non avendo un veicolo catenabile o non volendo perdere troppo tempo con il montaggio di questi mezzi antisdrucciolevoli, può optare per i cosiddetti socks. I calzini da neve sono si montano in modo facile e veloce, e non mettono in difficoltà né l’ABS né l’ESP (al contrario delle catene da neve). Come le catene non possono essere usate assolutamente su asfalto pulito.

L’altra alternativa alle catene da neve: i ragni

Oltre alle classiche catene da neve (metalliche e tessili) e oltre ai socks, esiste un’ulteriore alternativa, ovvero i ragni. Questa è, se così si può dire, la migliore tra le opzioni, nonché la più costosa. Si tratta infatti di una dotazione che si monta in modo facile e veloce, senza rischio di rovinare i cerchioni. Così come un ragno, queste dotazioni vanno ad artigliarsi agli pneumatici, garantendo stabilità su neve e ghiaccio. Si tratta di una soluzione pensata per chi si trova ad affrontare molto spesso strade innevate.

Scegliere le catene da neve: le misure

In tutti i casi, prima di scegliere catene da neve o altre soluzioni, è necessario verificare qual è la misura esatta da acquistare. Questo dipende, ovviamente, dalle misure dei propri pneumatici. Per capire qual è la misura adatta delle catene da neve è necessario avere tre dati, ovvero la larghezza della gomma, il rapporto tra altezza e lunghezza e, infine, il diametro del cerchione in pollici. In linea di massima, per fare un esempio, le utilitarie montano cerchi da 14 o 16 pollici.  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here