Come mettere K.O. il traffico in città

0
575

Chi prende la macchina in città per spostarsi, spesso finisce per prenderla per stare fermo. Volete sapere come fare a sopravvivere nella giungla cittadina? Continuate a leggere e troverete degli utili consigli da seguire.

Pedoni pelandroni

Essere pedoni a volte è una scelta furba per evitare il traffico. Chi è imbottigliato in macchina deve portare rispetto a questi “esseri” a due piedi. Se vedete qualcuno sulle strisce fermatevi e aspettate qualche secondo. Se però i secondi diventano minuti, siete liberi di suonare a volontà.

Tram tram

Quando vi capita di passare sopra a delle canalette parallele di metallo scuro, sappiate che non sono lì per abbellire il manto stradale. Di lì a poco potreste fare un incontro ravvicinato con qualche tonnellata di ferro, perché come dice il codice della strada, il tram ha sempre la precedenza.

Guida sul pezzo

Se la domenica mattina rimani imbottigliato nel traffico perché c’è la Stramilano, sono affari tuoi! La tecnologia che ti aiuta per evitare questo tipo di inconvenienti esiste e si chiama COYOTE. Basta impostare l’itinerario e compariranno subito le previsioni del traffico nell’arco di 30km rispetto alla tua posizione.

Mezzi ma interi

I mezzi pubblici sono un valido aiuto in caso di caos. In metro non c’è traffico, potete arrivare tutti interi dall’altra parte della città e in un lampo. I mezzi vi fanno risparmiare anche delle mezze ore a cercare parcheggio. E se c’è sciopero? Vabbè, meglio non pensarci.

Quali sono le città con più traffico?

La classifica di Inrix evidenzia quante ore in media ogni autista spreca nel traffico a causa dei problemi di congestione. In questo caso a livello globale primeggia Los Angeles, con la bellezza di 104,1 perse tra semafori e imbottigliamenti. Seguono Mosca, con 91,4 ore, New York, con 89,4 ore.

In Italia vince Roma con 35,1 ore, poi Milano con 32,8 ore, e terza è Palermo, con 26,5 ore annuali.

Quanto stress accumuliamo al volante?

Lo stress da traffico è diventato negli anni motivo di studio della comunità scientifica, leggi il sondaggio a questo link: Stress da traffico, tragitto casa-lavoro il momento più faticoso.

Cosa succede al nostro corpo quando siamo in fila in macchina?

Alcuni psicologi inglesi, infatti, hanno verificato i livelli di cortisolo (l’ormone dello stress) nella saliva di un campione di automobilisti, e già dopo appena 20 minuti nel traffico i valori aumentano esponenzialmente e può portare allo “Traffic stress disorder”, una forma di ansia che colpisce uomini e donne costretti ogni giorno a trascorrere molto tempo in auto. A volta è il pensiero di arrivare in ritardo agli appuntamenti che ci fa preoccupare e salire il livello di tensione.

Per evitare di perdere anni di vita in auto, possiamo abbassare i nostri livelli di stress accendendo COYOTE. Sapete che oltre a predire il traffico lungo il vostro itinerario vi può trovare percorsi alternativi in caso di imprevisti? In più, grazie alla nuova funzionalità MyStats potrai visualizzare tutti i dati relativi alle tue abitudini di guida, confrontarli con il resto della Community e capire se e quali sono i tragitti e le strade più convenienti per te. Potrai persino monitorare il tempo speso in coda e correre ai ripari se ti accorgi che il risultato è allarmante!

Insomma, non ci sono studi a riguardo, ma ipotizziamo che con COYOTE in funzione il livello di serenità salga considerevolmente.

A presto

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here