Gettare i rifiuti dal finestrino: multe fino a 422 euro

0
1049

Una mancanza di rispetto nei confronti degli altri utenti della strada. Un atto di inciviltà. Un’attenzione minima per la sicurezza. E, infine, un affronto esplicito e del tutto gratuito all’ambiente. Ecco cosa vuol dire gettare i rifiuti dal finestrino dell’auto. Per sottolineare la gravità di questo gesto che, distrattamente, potrebbe essere considerato di poco conto, ci sono delle sanzioni salate per i trasgressori. Di quali cifre stiamo parlando?

Gettare i rifiuti dal finestrino: ecco le possibili sanzioni

L’articolo 15 del Codice della strada è chiaro: al comma 1 lettera F bis, infatti, si legge che “(…) insozzare la strada o le sue pertinenze gettando rifiuti o oggetti dai veicoli in sosta o in movimento” è vietato e pertanto oggetto di sanzione. Nello specifico, la multa che viene assegnata a chi getta i rifiuti dal finestrino dell’auto parte da un minimo di 106 euro e arriva a un massimo di 422 euro, stando alle cifre aggiornate il 1° gennaio 2015.

I rifiuti per strada e le brutte abitudini degli italiani

Gettare i rifiuti dal finestrino dell’automobile non ha alcun senso. Un fazzoletto, un mozzicone di sigaretta, la carta di una caramella, una lattina: in tutti i casi, depositare questi rifiuti in un cestino alla prima tappa utile non costa assolutamente nulla. Si potrebbe persino pensare, ingenuamente, che la multa per chi getta i rifiuti dall’auto sia una sorta di memorandum, e niente più. Purtroppo, le statistiche ci dicono invece che un italiano su tre non si fa alcun problema a usare la strada come un enorme cestino.

Non solo il Codice della strada

Bisogna peraltro ricordare che non c’è solamente il Codice della Strada a punire chi abbandona dei rifiuti – per quanto piccoli – all’infuori degli appositi cestini. C’è per esempio la legge n. 221/2015 sulle “Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali”. In questa sede, all’articolo 40, si dispone il divieto di abbandonare “(…) mozziconi dei prodotti da fumo sul suolo, nelle acque e negli scarichi”, nonché quello di gettare al suolo gomme da masticare, scontrini e altri piccoli rifiuti. La sanzione prevista, in questi casi, varia dai 30 ai 300 euro. Nel dettaglio, l’abbandono di un rifiuto ‘normale’ comporterà una sanzione fino a 150 euro, mentre l’abbandono di un mozzicone potrà portare a una multa fino a 300 euro.

Quando arriva la multa?

Non sempre è possibile fermare un’automobile in corsa se il conducente o uno dei passeggeri getta dei rifiuti dal finestrino. Questo non significa, però, che i trasgressori colti sul fatto debbano restare impuniti. La sanzione per aver abbandonato dei rifiuti sulla strada, infatti, può essere spedita all’indirizzo del proprietario del veicolo entro 90 giorni dal fatto. In questo caso, insieme alla sanzione, sarà allegato il verbale, in cui verrà riportata nel dettaglio la descrizione del fatto, nonché la spiegazione della mancata contestazione immediata.

Vuoi evitare multe salate? Talvolta basta davvero poco!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here