Incentivi auto elettriche: cosa succede in Europa?

0
190
Incentivi auto elettriche: cosa succede in Europa?

Dopo una lunga attesa è arrivato il decreto che dà il via libera agli incentivi per l’acquisto di auto (e di moto) elettriche in Italia. Si parla in tutto di quasi 2 miliardi di euro stanziati tra il 2022 e il 2024. Per l’acquisto di auto elettriche, fino a un prezzo di 35.000 euro più Iva, si potrà ricevere un contributo da 3.000 euro. A questi si possono aggiungere 2.000 euro in caso di rottamazione di una classe inferiore alla classe euro 5. Il limite di prezzo per i veicoli ibridi plug-in è invece posto a 45.000 euro più Iva, con un incentivo pari a 2.000 euro. Ai quali, anche in questo caso, si possono sommare altri 2.000 euro in caso di rottamazione. Questa è quindi la situazione in Italia per i prossimi 3 anni: quali sono invece gli incentivi auto elettriche decisi negli altri paesi europei?

Gli incentivi auto elettriche in Francia

In Francia sono stati stanziati degli incentivi per l’acquisto di auto elettriche e di auto ibride plug-in. Anche il governo di Parigi ha deciso di mettere a disposizione dei bonus ulteriori in caso di rottamazione: il requisito è che l’auto rottamata abbia emissioni superiori ai 127 g/km di anidride carbonica. Nello specifico, per l’acquisto di un’auto elettrica si ha diritto a un incentivo fino a 5.000 euro senza rottamazione, e fino a 6.000 euro con rottamazione. Nel caso dell’acquisto di un’automobile ibrida plug-in, invece, si parla di un contributo di 1.000 euro senza rottamazione, e fino a 5.000 euro con un’auto rottamata. Va sottolineato il fatto che, a partire da luglio 2022, in Francia non sarà previsto nessun incentivo per l’acquisto di un’auto ibrida senza una corrispondente rottamazione di un veicolo inquinante.

I bonus auto elettriche in Spagna

Anche in Spagna l’eventuale rottamazione di un veicolo inquinante ha importanti conseguenze sull’acquisto di un’auto elettrica o ibrida. Il governo iberico ha infatti deciso di stanziare un bonus di 4.500 euro per l’acquisto di un’auto al 100% elettrica senza rottamazione. Nel caso di veicolo rottamato, invece, l’incentivo per l’acquisto di un’auto elettrica arriva a 7.000 euro. Per quanto riguarda le automobili ibride plug-in, l’incentivo varia tra i 2.500 euro senza rottamazione e i 5.000 euro con rottamazione.

In Germania incentivi senza rottamazione

In Germania gli incentivi auto elettriche sono stati introdotti senza tenere in considerazione la rottamazione di un precedente veicolo inquinante. Questo significa che il bonus per chi acquista auto elettriche o auto ibride rimane invariato in presenza di un veicolo rottamato. Ma a quanto corrisponde l’incentivo? Si tratta in realtà di bonus molto generosi. Nel caso dell’acquisto di un’auto elettrica pura è possibile avere un bonus fino a 9.750 euro. Se invece si sceglie di comprare un’automobile ibrida plug-in si può accedere a uno sconto fino a 7.178 euro.

Le agevolazioni per le auto elettriche in Gran Bretagna

Lo schema seguito dagli inglesi è piuttosto semplice, e prevede incentivi per le auto elettriche piuttosto ridotti: si parla infatti di un bonus di 1.500 sterline (pari a 1.801 euro). Anche in questo caso, come in Germania, l’eventuale rottamazione non viene tenuta in considerazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here