La guida? Uno stile di vita. Qual è il tuo?

0
505

Hai presente quando vedi passare il classico tamarro con la musica a palla che esce dall’auto? Oppure quello che concepisce il semaforo rosso come la partenza di una gara di Formula 1? E quello che sta incollato alla tua auto non vedendo l’ora di trovare lo spiraglio giusto per il sorpasso?

Siamo sicuri che ti sarà capitato diverse volte di assistere a scene di questo genere, perché ognuno di noi ha il proprio stile, anche sulle quattro ruote.

Shell ha deciso di scoprire quali e quante sono le categorie di guidatori e, con una ricerca condotta su un campione di 9mila automobilisti di nove Paesi denominata “Drive On”, ha individuato 6 tipologie di persone al volante.

Le categorie

I primi al 22,4% sono i cosiddetti “Esperti”: sono i più concentrati, precisi, puntuali, sanno gestire diverse situazioni al volante e si sentono loro agio nella routine di tutti i giorni.

Poi ci sono gli “Amichevoli”, il 19,6% degli intervistati. Persone affidabili e responsabili alla guida, che amano condividere il viaggio in auto con amici e familiari.

Il 17,6% sono i “Premurosi”, attenti, tranquilli e sicuri di sé; sono quelli che creano le code perché guidano a velocità ridotta.

Seguono a ruota con il 17% gli “Spensierati”, cioè coloro che amano particolarmente il senso di libertà alla guida. Adorano fare le scampagnate, le gite fuori porta nel weekend, ma anche vagare senza una meta precisa.

Continuando nella classifica arriviamo ai “Decisi”, 13,3%, quelli che si sentono i padroni della strada ed esibizionisti. In autostrada guidano ad alta velocità, mentre in città guidano un’auto che non passa inosservata.

I “Dinamici”, 10,1%, sono invece considerati i guerrieri della strada per il loro spirito d’avventura. Si sentono piloti di Formula 1 in grado di sfrecciare a tutta birra tra le auto e di compiere sorpassi molto azzardati, perfino di notte.

Come sono alla guida gli automobilisti europei?

Gli italiani sono considerati “Esperti” 21,5%.

I polacchi sono in maggioranza “Dinamici” e “Decisi” alla guida, ostentano la propria presenza su strada e cercano la perfezione nella propria prestazione.

In Turchia invece il 25% degli automobilisti cerca il brivido alla guida.

In Spagna, regna la cortesia: il 51% degli automobilisti si considera il perfetto automobilista urbano.

I guidatori di Paesi Bassi e Belgio sono i più “Amichevoli” ed amano condividere l’esperienza di guida con gli altri.

Lo stesso vale per gli inglesi “Amichevoli” e spensierati.

I tedeschi infine, sono guidatori molto ordinati perché il 44% degli automobilisti dichiara di pianificare i propri spostamenti prima di mettersi alla guida.

A quale categoria appartengono gli automobilisti della community di COYOTE?

Senza dubbio appartengono agli “Amichevoli”, ma con una sicurezza in più: perché si aiutano l’uno con l’altro, segnalando situazioni di pericolo durante il percorso e la presenza di autovelox.

Questa collaborazione avviene grazie alla tecnologia avanzata di COYOTE che mette in

comunicazione gli utenti della sua community, informandoli sulle problematiche esistenti nelle tratte che stanno percorrendo. Sono ormai 5 milioni di utenti che si scambiano quotidianamente informazioni, 13 segnalazioni al secondo ogni giorno!

Come avviene il tutto?

In modo facile e veloce: gli utenti indicano l’esistenza di problemi o pericoli sulla strada che stanno percorrendo e COYOTE provvede a diffondere la segnalazione a tutti gli altri automobilisti che stanno transitando per quella strada.

Vuoi provare il servizio COYOTE gratis? Scarica la app Coyote, disponibile per android ed iOS!
Fino al 2 settembre puoi averla a soli 2,99€ al mese per sempre, con 15 gg di prova gratuita. E se qualcuno facesse parte della categoria dei “Decisi” e dei più spericolati “Dinamici”, niente paura. Coyote con le sue allerte segnala autovelox fissi, mobili e tutor.

E tu che automobilista sei?

A presto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here