Quali sono le nazioni dove si guida a sinistra?

0
575
Quali sono le nazioni dove si guida a sinistra

Quali sono le nazioni dove si guida a sinistra? Oppure, ponendo la domanda in modo più decisamente egocentrico, quali sono i paesi in cui si guida al contrario? Tutti sappiamo che nel Regno Unito la guida è a sinistra, e che per l’appunto le automobili britanniche presentano il volante a destra, dove noi abbiamo il cruscotto del passeggero. Qualche persona in meno sa che si guida a sinistra anche in Giappone e in Australia. Ma sono in realtà molte altre le nazioni in cui si guida sul lato sinistro della strada: vediamo un elenco completo, per poi fornire qualche consiglio a chi deve cimentarsi a guidare “al contrario”.

Quali sono le nazioni dove si guida a sinistra? Un elenco completo

  • Antigua e Barbuda
  • Australia
  • Bahamas
  • Bangladesh
  • Barbados
  • Bhutan
  • Botswana
  • Brunei
  • Cipro
  • Dominica
  • eSwatini
  • Figi
  • Giamaica
  • Giappone
  • Grenada
  • Guyana
  • Hong Kong
  • India
  • Indonesia
  • Irlanda
  • Isole Salomone
  • Isole Vergini Americane
  • Kenya
  • Kiribati
  • Lesotho
  • Macao
  • Malawi
  • Malaysia
  • Maldive
  • Malta
  • Mauritius
  • Mozambico
  • Namibia
  • Nauru
  • Nepal
  • Nuova Zelanda
  • Pakistan
  • Papua Nuova Guinea
  • Regno Unito
  • Saint Kitts e Nevis
  • Saint Lucia
  • Saint Vincent e Grenadine
  • Samoa
  • Seychelles
  • Singapore
  • Sri Lanka
  • Sudafrica
  • Suriname
  • Tanzania
  • Thailandia
  • Timor Est
  • Tonga
  • Trinidad e Tobago
  • Tuvalu
  • Uganda
  • Zambia
  • Zimbabwe

Dall’Europa all’Africa, dall’Oceania all’Asia fino ad arrivare ai Caraibi. La guida a sinistra è molto diffusa, nei paesi che un tempo erano colonie del Regno Unito e non solo. Va peraltro detto che non in tutti i territori UK la guida è sul lato opposto della strada: fanno eccezione infatti Gibilterra e il Territorio Britannico dell’Oceano Indiano. E si guida a sinistra anche nel secondo, nel quarto e nel quinto paesi più popolosi al mondo, ovvero in India, in Indonesia e in Pakistan. Il volante è insomma posto sulla parte destra di tantissime automobili!

Anche in Italia si è guidato a sinistra

Prima di vedere come approcciare la guida a sinistra, vale la pena ricordare che anche nel nostro paese c’è stata la guida a sinistra. Nei primi decenni della diffusione dell’automobile, infatti, la scelta del senso di marcia era demandata alle singole province. Ecco allora che in città come Milano e Roma la guida era al contrario. Fu solo nel 1926 che entrò in vigore una normativa che fissava la guida a destra in tutte le strade del paese.

Guidare a sinistra: ecco qualche consiglio utile

Il primo consiglio, per chi si trova a dover guidare a sinistra per la prima volta (per via di una vacanza o di un viaggio di lavoro) è quello di optare per un’automobile con cambio automatico. In questo modo ci si potrà concentrare solamente sulla guida, senza dover pensare alle marce e a “trovare” il cambio con la mano sinistra. É bene inoltre dedicare qualche minuto alla pratica, su strade poco trafficate o eventualmente nel parcheggio dell’eventuale noleggiatore. Questo sarà fondamentale per poi poter affrontare con tranquillità i passaggi più critici, come le precedenze agli incroci e le rotatorie. Nei paesi in cui si guida a sinistra, prima di impegnare un incrocio, è ben guardare prima a destra e poi a sinistra, esattamente l’opposto di quanto facciamo in Italia; le rotatorie vanno invece percorse in senso orario, svoltando a sinistra per uscire. Risulterà senz’altro doppiamente comodo in situazioni come queste poter contare su un dispositivo come COYOTE, per avere un navigatore pronto ad aiutarci a guidare al meglio e non prendere multe!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here