Percorso stradale: come trovare il migliore con COYOTE

0
91

Come si faceva una volta a spostarsi senza navigatori GPS? Cercare la spiaggia perfetta lungo le lunghissime coste italiane, individuare l’albergo in cui si è prenotato una stanza in città labirintiche, o ancora, trovare un agriturismo disperso in mezzo alle colline per la cena. Fino a non molti anni fa, ci si doveva affidare all’aiuto delle mappe cartacee (se presenti) alle segnaletiche sulla strada (se presenti) e alle indicazioni degli eventuali passanti (ancora, se presenti). Oggi, per fortuna, abbiamo a nostra disposizione delle tecnologie che rendono i nostri viaggi in automobile molto più facili: dalle app per cellulari ai navigatori GPS, è possibile muoversi con più agilità. Ma perché non sfruttare fino in fondo le possibilità che queste tecnologie ci offrono, affidandosi ai dispositivi COYOTE? In questo articolo ti spiegheremo tutti i vantaggi di avere nella tua automobile i nostri segnalatori o i nostri navigatori, per trovare il percorso stradale migliore in ogni situazione!

I servizi speciali dei segnalatori COYOTE

Sono tanti i servizi offerti dai segnalatori e dai navigatori COYOTE. Questi dispositivi si distinguono dagli altri navigatori sul mercato prima di tutto per la funzione di allerte in tempo reale. Quelle che hanno reso famosi di dispositivi COYOTE sono prima di tutto le allerte per autovelox mobili e fissi, nonché i segnali di presenza di pattuglie mobili dotate di autovelox. I segnalatori COYOTE, quindi, non si limitano a evidenziare la velocità di avanzamento del veicolo e i limiti di velocità del tratto stradale che si sta percorrendo. Fanno di più, sottolineando l’eventuale presenza di autovelox, rendendo così praticamente impossibile prendere delle multe per eccesso di velocità. Considerando il fatto che basta superare il limite di velocità di soli 10 chilometri orari per ricevere una multa fino a 674 euro, vale davvero la pena dotarsi di un segnalatore di autovelox! Non è tutto qui: se il superamento di 10 chilometri orari avviene durante le ore notturne, la multa può arrivare fino a 898 euro. In entrambi i casi, inoltre, vengono sottratti 5 punti dalla patente. Non si tratta, quindi, di briciole.

Nonostante questo servizio, per via delle loro caratteristiche tecniche, i segnalatori COYOTE non sono definiti come dispositivi anti-autovelox, e quindi sono consentiti dal Codice della Strada. Il motivo è semplice: per avvertire gli automobilisti , COYOTE utilizza delle fonti già disponibili e assolutamente legali, integrandole con le segnalazioni della propria Community.

Trovare il percorso stradale migliore con COYOTE

La segnalazione della presenza di autovelox è solamente una delle tante funzioni disponibili nei navigatori COYOTE, i quali sono arricchiti da un’ampia gamma di allerte. Trovare il percorso stradale migliore e guidare senza rischi, così, diventa un gioco da ragazzi. Un navigatore basico si limita a proporre il percorso più breve e più veloce che congiunge un punto A a un punto B, limitandosi di fatto a proporre una soluzione standard. I navigatori COYOTE, invece, fanno molto di più, raccogliendo in tempo reale tutti i dati possibili sui possibili percorsi per proporre la soluzione più veloce e più sicura. Per fare questo vengono presi in considerazione fattori come il livello del traffico, la presenza di eventuali cantieri, le condizioni del fondo stradale, le perturbazioni meteorologiche in arrivo e via dicendo. Trovare il percorso stradale migliore, potendo contare su tutte queste informazioni, è alla portata di tutti!

I segnalatori COYOTE per guidare in sicurezza

Come anticipato, i dispositivi COYOTE contano molte allerte differenti, le quali sono pensate per dare una visione completa e aggiornata di tutte gli inconvenienti che si possono trovare sul percorso che si sta affrontando. Come anticipato, la prima categoria di allerte riguarda gli autovelox. Si riuniscono dunque qui le segnalazioni attinenti la presenza di autovelox mobili, zone a rischio, tutor, autovelox fissi, pattuglie mobili e semafori con telecamere.

Una seconda e preziosa categoria di allerte è invece quella relativa alla guida in sicurezza. Qui sono raccolti tutti i segnali che possono preparare al meglio il conducente. Parliamo dunque delle allerte che indicano l’eventuale presenza di fondo scivoloso, o le condizioni di guida non sicure dovute a dei particolari problemi meteorologici. E ancora, i dispositivi COYOTE permettono di segnalare degli eventi che, altrimenti, non potrebbero che coglierci alla sorpresa, come per esempio la presenza di un veicolo contromano. Del resto anche un semplice veicolo fermo lungo la nostra carreggiata potrebbe causare un incidente, e proprio per questo i segnalatori COYOTE possiedono anche questa allerta. Chi monta un dispositivo di questa serie, inoltre, viene avvisato anche in caso di visibilità ridotta, di strada dissestata, di restringimento della carreggiata e, ovviamente, di incidente stradale. Grazie a questo nutrito sistema di allerte, il conducente è messo nella condizione di poter guidare in tutta sicurezza, conoscendo in anticipo quello che si parerà davanti.

L’importanza della community delle strade

Come fanno i segnalatori e i navigatori COYOTE a fornire un così ampio numero di allerte in tempo reale? Le fonti di partenza sono molte. Si parla infatti dei database ufficiali delle istituzioni, i quali vengono aggiornati in modo costante. Supportano la raccolta dati anche i GPS, nonché gli accelerometri. E infine, soprattutto, ci sono i dati della Community delle strade, e quindi degli stessi automobilisti che, così facendo, si informano l’un l’altro delle condizioni della strada. A filtrare, a verificare e ad aggiornare in tempo reale questi dati ci sono gli ingegneri COYOTE, i quali trasmettono solo informazioni affidabili.

Non esiste un unico tipo di dispositivo COYOTE. C’è il segnalatore MINI, il più essenziale, che fornisce tutte le allerte in tempo reale e garantisce un utilizzo estremamente semplice. C’è il segnalatore COYOTE S, con videocamera integrata, per aumentare al massimo la sicurezza stradale. E c’è, infine, il più avanzato dei nostri dispositivi, ovvero COYOTE NAV+, che arriva a offrire persino il cambio di corsia assistito. Quale dei dispositivi COYOTE fa al caso tuo per trovare sempre il percorso migliore in piena sicurezza?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here