Pneumatici 4 stagioni: ecco come scegliere gli pneumatici

0
135

Gomme invernali, gomme estive, e di nuovo, gomme invernali e gomme estive: perché rassegnarsi a continui cambi di gomme, con i relativi costi in termini di denaro e di tempo, quando è possibile optare per dei pratici pneumatici 4 stagioni? Molto probabilmente, se sei arrivato su questo post, te lo sei già domandato anche tu, e hai deciso di provare le gomme all season sulla tua automobile. Poco dopo, però, ti sei scontrato in un altro quesito: quali sono i fattori da tenere in considerazione per scegliere gli pneumatici 4 stagioni?

In questo articolo risponderemo in modo esaustivo a questa domanda, non prima, però, di aver spiegato brevemente cosa sono gli pneumatici 4 stagioni, per poi vedere in che modo differiscono dagli altri tipi di gomme e che cosa dicono le norme italiane a proposito del loro utilizzo.

Cosa sono le gomme 4 stagioni?

Gli pneumatici 4 stagioni sono delle gomme che, in linea generale, possono essere utilizzate in qualsiasi stagione, sia durante le settimane più calde dell’anno che in corrispondenza di quelle più fredde (come vedremo tra poco, però, esistono delle eccezioni non trascurabili). Le gomme all season rappresentano dunque un buon compromesso per chi desidera spostarsi in sicurezza tutto l’anno, senza per questo doversi impegnare nel cambio semestrale degli pneumatici della propria automobile.

Come è noto, le prestazioni di questi peculiari pneumatici non sono ai massimi livelli, ma possono essere sufficienti per tutti quegli automobilisti che si trovano a guidare in climi miti, con estati non troppo calde e con inverni non eccessivamente rigidi. In linea generale, va aggiunto, si consigliano gli pneumatici 4 stagioni a chi utilizza la propria automobile per viaggi brevi, non accumulando più di 15.000 chilometri l’anno: oltre tale chilometraggio, tenendo conto dei costi e delle performance, i vantaggi delle gomme all season iniziano inevitabilmente a sfumare.

Cosa hanno di diverso gli pneumatici all season? Come cambiano le prestazioni?

Rispetto a delle normali gomme estive, gli pneumatici 4 stagioni presentano una mescola differente, che prevede un più alto contenuto di silice. Questa variazione permette alla gomma di non indurirsi con il diminuire delle temperature, così da avere uno pneumatico morbido anche durante le stagioni fredde. Il risultato è quello di una maggiore tenuta di curva e di un maggiore grip rispetto a una normale gomma estiva, a partire dal momento in cui le temperature scendono al di sotto dei 5-6 gradi centigradi.

Non cambia peraltro solo la mescola. Anche il battistrada delle gomme all season differisce in modo piuttosto marcato dai modelli estivi. Uno pneumatico 4 stagioni presenta infatti un numero più alto di lamelle e dei solchi più profondi, collocandosi anche in questo caso a metà strada tra gli pneumatici estivi e quelli propriamente termici. Nonostante questo particolare disegno del battistrada, va sottolineato nuovamente che le gomme invernali restano comunque le favorite in situazioni limite, come possono essere per esempio gli spostamenti invernali in montagna.

Pneumatici 4 stagioni in estate?

Come è noto, il Codice della Strada italiano non vieta di circolare tutto l’anno con gli pneumatici invernali, a patto che il loro codice di velocità sia uguale o superiore a quello prescritto dalla Carta di Circolazione. Sappiamo però tutti molto bene che non cambiare gli pneumatici invernali con quelli estivi al sopravvenire delle stagioni più calde è un errore, sia in termini economici che di sicurezza. Per via della sua particolare mescola, una gomma invernale tende infatti a diventare estremamente morbida in caso di temperature elevate, così da usurarsi molto rapidamente. A questo va aggiunto che, utilizzando le gomme termiche d’estate, la distanza di frenata è inevitabilmente più lunga, mettendo a rischio la nostra sicurezza e quella di chi ci sta intorno.

Partendo da queste notorie caratteristiche delle gomme invernali, è naturale interrogarsi circa le performance degli pneumatici 4 stagioni durante i mesi più caldi dell’anno. Si può affermare che, laddove il gap prestazionale tra pneumatici 4 stagioni e pneumatici termici è ampio, quello tra modelli estivi e modelli all season non è così marcato. Certamente l’usura di questi ultimi, vista la loro particolare mescola, tende ad aumentare durante le settimane più calde, ma questo, per chi vive in aree miti, non costituisce un grosso problema. Altrettanto trascurabile, soprattutto per quanto riguarda i prodotti di fascia medio-alta, è il rumore del rotolamento, il quale risulta mediamente maggiore rispetto alle gomme estive.

Scegliere gli pneumatici 4 stagioni per la tua auto: ecco a cosa devi stare attento

Viste le principali caratteristiche delle gomme 4 stagioni, possiamo aiutarti a scegliere quelle più adatte per la tua automobile. Il primo e fondamentale controllo da effettuare è quello di verificare se gli pneumatici in questione sono da considerarsi idonei per l’utilizzo invernale. Per capire se le all season in questione possono essere usate nelle stagioni più fredde senza andare incontro a pesanti sanzioni è necessario individuare la presenza della sigla “M + S”, la quale sottintende le parole “Mud” e “Snow”, ovvero, per l’appunto, fango e neve (in alcuni casi questa sigla è espressa anche come “MS”, “M&S” oppure “M-S”).

Non è obbligatoria, invece, la presenza del simbolo del fiocco di neve: quello può – e deve – essere impresso solo sugli pneumatici invernali, a ribadire la loro particolare efficacia su fondi innevati. Per il Codice della Strada tale simbolo non ha alcun valore: diversamente, delle gomme 4 stagioni senza la sigla “M + S” non possono essere considerate come dotazioni invernali. Questo significa che, in assenza di catene da neve nel bagagliaio, tali gomme non possono essere utilizzate durante i periodi invernali nelle strade in cui vige l’obbligo di dotazioni invernali, pena il fioccare di pesanti sanzioni amministrative, nonché il ritiro del libretto di circolazione.

Non è tutto qui: per poter essere utilizzate tutto l’anno, e dunque anche all’infuori delle date in cui vige l’obbligo delle dotazioni invernali, i valori di velocità indicati sui fianchi degli pneumatici quattro stagioni devono essere obbligatoriamente uguali o superiori a quelli presenti sulla Carta di Circolazione (così come anticipato per i modelli termici). In caso contrario, quegli pneumatici all season dovranno essere considerati alla stregua di gomme invernali inutilizzabili durante la bella stagione.

Effettuando queste verifiche potrai essere certo di scegliere gli pneumatici 4 stagioni più adatti per la tua automobile, tenendo in considerazione la tipologia delle strade e le temperature alle quali andrai incontro nella tua quotidianità.

E tu, sei ancora incappato nell’infelice scelta di pneumatici totalmente sbagliati per la tua automobile? Raccontacelo nei commenti!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here