Pneumatici invernali: norme in vigore in Italia e in Europa

0
451

L’inverno è arrivato. Gli sciatori sono al settimo cielo per le prime abbondanti nevicate e l’ondata di gelo ha fatto felici anche tanti gommisti che stanno rimpinguando le loro casse grazie al cambio stagionale dei pneumatici.

In Italia l’obbligo di montare pneumatici invernali o avere catene a bordo è in vigore dal 15 novembre al 15 aprile. Questa ordinanza va rispettata indipendentemente dalle condizioni climatiche a prescindere dalla presenza o meno della neve sul suolo. Le Direttive si applicano ai veicoli a motore, esclusi i ciclomotori a due ruote e i motocicli che tuttavia non possono circolare in caso di neve o ghiaccio sulla strada e di fenomeni nevosi in atto.

Hai programmato un viaggio fuori Italia durante le vacanze?

Le norme in Europa variano di stato in stato a seconda delle condizioni atmosferiche o periodo specifico. Andiamo a vederle nei Paesi a noi vicini.

FRANCIA

L’utilizzo di pneumatici invernali può essere prescritto, in presenza di determinate condizioni atmosferiche e da un’adeguata segnaletica.

L’utilizzo di catene da neve può essere prescritto in tempi brevi tramite segnaletica di pericolo.
La violazione di un obbligo di catene da neve o pneumatici invernali è sanzionata con una multa di 135 euro e il blocco del mezzo.

 

GERMANIA

Vige l’obbligo di pneumatici invernali a seconda delle situazioni; in altre parole, i pneumatici invernali sono obbligatori in condizioni stradali e meteorologiche invernali. Chi però non monta le gomme invernali nelle condizioni in cui sono necessarie può avere problemi assicurativi in caso d’incidente a causa dei pneumatici non idonei. L’obbligo è inoltre sancito su alcuni percorsi montani in particolari condizioni climatiche, previa segnalazione con cartelli stradali specifici.
L’utilizzo di pneumatici chiodati non è permesso con l’eccezione, all’interno di un’area di 15 chilometri dal confine con l’Austria (ma non in autostrada).

Le infrazioni (anche da parte di veicoli immatricolati all’estero) sono soggette a una multa da 40 Euro, che arriva fino a 80 Euro nel caso di intralcio alla circolazione.

 

AUSTRIA

Le vetture e gli autocarri fino a 3,5 tonnellate devono essere equipaggiati con i pneumatici invernali o le catene da neve. Questa regola vige dal 1° novembre fino al 15 aprile dell’anno successivo.
Al posto dei pneumatici invernali possono essere utilizzate anche le catene da neve sulle ruote motrici, quando la strada sia coperta di neve o di ghiaccio.

Il mancato rispetto delle regole sull’uso di pneumatici invernali e catene da neve prevede una sanzione da 35 euro fino a 5.000 euro

 

SVIZZERA

Non esiste un obbligo generico di uso dei pneumatici invernali. In caso di traffico congestionato a causa della circolazione su strade innevate di auto con pneumatici non adatti, possono tuttavia essere inflitte delle sanzioni.
Nel caso di un tratto stradale con la segnalazione “Catene da neve obbligatorie” è possibile circolare solo con le catene montate su almeno due ruote motrici. I mezzi a trazione integrale possono fare eccezione, ad esempio in presenza di segnaletica che indica “4×4 esclusi”

Per chi viola l’obbligo di catene da neve è prevista una multa di 100 franchi svizzeri (circa 92 euro). Non è invece prevista una sanzione specifica per la mancanza dei pneumatici invernali. Viene tuttavia applicata una ammenda di 100 franchi svizzeri in caso di pneumatici difettosi.

 

SLOVENIA

È obbligatorio viaggiare con pneumatici invernali dal 15 novembre al 15 marzo dell’anno successivo e in caso di condizioni stradali invernali.

Al posto dei pneumatici invernali possono anche essere montate le catene da neve sui pneumatici estivi. Chi viola la normativa rischia una multa di 120 euro.

 

Potete aumentare la vostra sicurezza su strada non solo mediante gli pneumatici invernali, ma anche con Coyote. Infatti, sarete sempre avvisati in tempo reale in caso di pericoli lungo il tragitto sulle condizioni del fondo stradale, utilizzando le allerte disponibili, come ad esempio fondo scivoloso o condizioni meteo non sicure. Potrete anche evitare brutte sorprese sotto l’albero, grazie agli avvisi in caso di autovelox e tutor, e passare un Natale felice con i vostri cari.

Buone feste.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here