Pulizia sedili auto: come farla nel migliore dei modi?

0
272
Pulizia sedili auto

C’è chi dedica ogni settimana almeno un’ora alla pulizia dell’automobile. E c’è chi, invece, si ricorda sì e no una volta all’anno di pulire per bene la propria vettura. Una cosa è certa: una pulizia regolare e corretta degli esterni e degli interni di un’automobile ne prolunga la durata, e rende più salubre, sicuro e confortevole il suo utilizzo. Va peraltro detto che, per ogni parte dell’auto, esistono particolari tecniche per ottenere un risultato davvero soddisfacente. Ci sono delle modalità precise per la pulizia dei cerchioni, altre tecniche per la carrozzeria, altre ancora per i vetri e via dicendo. Oggi ci concentreremo sulla pulizia dei sedili auto: vediamo come affrontarla!

La pulizia ottimale dei sedili auto: aspirapolvere e vaporetto

Partiamo dalla pulizia dei classici sedili auto in tessuto. Va sottolineato che, soprattutto in tempi di emergenza sanitaria, ma non solo, una pulizia approfondita non può essere tale senza una buona sanificazione. Ecco quindi che il solo aspirapolvere non basta: è necessario utilizzare anche un vaporetto. Si inizia, in ogni caso, dalla rimozione di tutti gli oggetti presenti nell’automobile, nelle varie tasche e nei vari scomparti. Si procede poi con l’aspirapolvere, togliendo quindi polvere, briciole e altri rimasugli presenti sui sedili, facendo particolare attenzione a livello delle pieghe. Una volta terminato con l’aspirapolvere, i sedili saranno puliti, ma non ancora sanificati. Entra quindi in gioco il vaporetto che, grazie alle alte temperature che permette di raggiungere, riesce a eliminare i batteri, anche quelli che si trovano a livello di pieghe e cuciture. Tutto questo, va detto, nel pieno rispetto dei tessuti: i vaporetti infatti non raggiungono temperature tali da compromettere la loro resistenza, soprattutto se utilizzati nel modo corretto. Si termina, infine, con una spazzolata – senza premere troppo –  del tessuto. 

La pulizia ottimale dei sedili auto senza vaporetto

E chi non ha un vaporetto? Ebbene, è senz’altro possibile procedere alla pulizia dei sedili anche senza questo dispositivo. In tal caso, però, è necessario impegnarsi un po’ di più, e avere un po’ più di pazienza. I sedili in tessuto possono infatti essere puliti in profondità a mano, utilizzando gli appositi detergenti disponibili in commercio. Ma non è per forza necessario acquistare questi prodotti: è anche possibile preparare un buon detersivo fai da te, utilizzando semplicemente dell’acqua e del bicarbonato. Si potrà quindi avere un prodotto per una pulizia rispettosa del tessuto, non certo in grado di cancellare macchie ostinate, ma comunque efficace, e ottimo per rimuovere eventuali cattivi odori. 

La pulizia ottimale dei sedili auto in pelle

E per la pulizia dei sedili auto in pelle? In questo caso è necessario ricordarsi che la pelle è leggermente più delicata del tessuto: molto meglio, quindi, utilizzare i detergenti espressamente pensati per questo materiale, bellissimo ma sensibile. É possibile usare anche qui l’aspirapolvere, facendo però attenzione a non strisciare il beccuccio sul cuoio. La pulizia si completa quindi con un detergente per cuoio e con un panno di cotone ben pulito!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here