Semaforo lampeggiante giallo: che cosa indica?

0
276
Semaforo giallo lampeggiante

Le nostre città sono una selva di incroci governati da semafori: l’onda verde è un sogno che, purtroppo, non si avvera quasi mai, e per questo passiamo ogni giorno parecchio tempo in fila. Quegli stessi semafori che non di rado ci troviamo a maledire (sì, sappiamo che anche tu talvolta non le mandi a dire al semaforo rosso) sono però il metodo migliore per gestire il traffico urbano. Ma tu sai davvero come comportarti a norma di legge davanti ai semafori? Sai dove passa il limite tra un comportamento lecito e un comportamento che, invece, potrebbe essere multato? Non sono pochi gli automobilisti che hanno qualche dubbio di fronte al giallo, e per questo, oggi, vedremo come comportarci con il semaforo giallo fisso e soprattutto con il semaforo giallo lampeggiante. Meglio studiare, per evitare multe salate (o ancora peggio incidenti!).

Prima del giallo: il rosso e il verde

Siamo piuttosto certi che non esistano dubbi sull’interpretazione del semaforo rosso e del semaforo verde, né sul comportamento da mantenere di fronte a queste luci. Tutti sappiamo per esempio che, con il verde, possiamo occupare l’incrocio. Ma è meglio sottolineare il fatto che, anche in presenza di luce verde, è bene sincerarsi che l’incrocio sia sgombro da pedoni e da ciclisti. E ancora, è bene affrontare l’incrocio controllando comunque che gli altri conducenti siano disposti a darci la precedenza. Il discorso con il rosso è ancora più facile. Bisogna fermarsi, in qualsiasi caso, a qualunque ora, prima di superare la striscia di arresto. Fin qui, dunque, tutto chiaro. E con il giallo?

Cosa fare in caso di semaforo giallo fisso

Partiamo con il giallo più ‘conosciuto’, quello fisso. Quando il semaforo diventa giallo, le automobili devono fermarsi prima della striscia d’arresto. Possono proseguire solo i veicoli che si trovano così vicini all’incrocio da rendere impossibile l’arresto in condizioni di sicurezza. Cosa significa tutto questo? Semplice: chi, pur potendo fermarsi senza problemi davanti al giallo, decide di impegnare comunque l’incrocio, va incontro a una multa di 163 euro, nonché alla decurtazione di 6 punti dalla patente. E per quanto riguarda il semaforo giallo lampeggiante?

Cosa fare in caso di semaforo giallo lampeggiante

Il semaforo giallo lampeggiante si trova soprattutto di notte, quando le strade cittadine sono per lo più sgombre. Ma perché si è deciso di introdurre il giallo lampeggiante nelle ore notturne, anziché far continuare il normale alternarsi di verde, giallo e rosso? Semplice: è stato dimostrato che il semaforo giallo lampeggiante tende a incentivare la prudenza degli automobilisti. Questo perché, di fatto, l’incrocio con semaforo giallo lampeggiante va affrontato in modo molto attento: tutti i conducenti devono infatti controllare il sopraggiungere di altri veicoli. Con il giallo lampeggiante vige la regola fondamentale della precedenza a destra. I mezzi che provengono da destra sono quindi tenuti a passare per primi, con attenzione e a velocità ridotta. Chi viene colto a non rispettare i dettami del semaforo giallo lampeggiante va incontro a una sanzione di 163, euro, come sopra, e a una decurtazione di 5 punti dalla patente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here