Smart Road: cosa è bene sapere?

0
394
Smart road

Le strade non saranno più quelle di prima. O meglio: le strade resteranno le stesse, ma gli automobilisti avranno a disposizione degli strumenti all’avanguardia per affrontarle con maggiore sicurezza. A consentire questo importante passo in avanti saranno le Smart road, le strade intelligenti, così come stanno per essere realizzate da Anas in diverse regioni italiane. Ma quali sono i vantaggi per la guida delle Smart road?

Smart road: che cosa sono?

Cosa sono le smart road? Si tratta di strade lungo le quali le automobili, grazie all’implementazione di diversi sistemi tecnologici e digitali, hanno la possibilità di spostarsi in modo più informato e più sicuro. Si parla in linea di massima di sistemi per la rilevazione del traffico e del meteo, e di sistemi che permettono la comunicazione di dati preziosi tra un veicolo e l’altro. Gli automobilisti possono essere così avvisati in tempo reale su incidenti, pericoli lungo la strada e via dicendo. Anas, che gestisce strade e autostrade di proprietà dello Stato, ha messo in cantiere già da alcuni anni il progetto Smart road, con l’obiettivo di raggiungere 3.000 chilometri di Smart road entro il 2030. I lavori sono già stati avviati e in parte completati sull’autostrada Roma-Fiumicino e sulla strada statale 51 di Alemagna nel bellunese, mentre il prossimo obiettivo sarà la Salerno-Reggio Calabria. Come ha spiegato Luigi Carrarini, Responsabile Unità Infrastrutturazione tecnologica della Direzione Operation e Coordinamento territoriale di Anas SpA, «Da quando ci si è resi conto che smart road significa riprodurre virtualmente l’ambiente stradale ed operare in questo ambiente attraverso algoritmi di precisione, è stato chiaro l’obiettivo del progetto Smart Road Anas: realizzare un aggiornamento tecnologico della rete attraverso una sua graduale trasformazione digitale, renderla idonea a dialogare con i veicoli connessi di nuova generazione, anche nell’ottica dell’utilizzo dei più avanzati livelli di assistenza automatica alla guida, per migliorare la mobilità e ridurre la possibilità di incidenti stradali».

I vantaggi delle smart road per gli automobilisti

Grazie a una potente connessione Wi-Fi presente lungo i tratti stradali interessati, i veicoli possono ricevere una lunga serie di informazioni in real time relative a quello che incontreranno lungo il percorso. Ecco alcuni esempi di comunicazione:

Veicolo lento: l’automobilista riceve un avviso nel caso di un veicolo che procede lentamente davanti a lui, corredato dalla distanza in metri. In questo modo si potrà regolare la velocità e gestire in modo ottimale il rallentamento e l’eventuale sorpasso.

Veicolo in panne: altro avviso prezioso è quello relativo a un veicolo in panne, magari a bordo strada. In questo modo l’automobilista potrà procedere con maggiore attenzione, riducendo il rischio legato alla presenza di veicoli e persone a bordo strada.

Segnalazione di immissione: le corsie di immissione sono punti molto delicati. In una smart road è possibile avere la segnalazione di un veicolo in immissione, con avviso sia per l’auto che transita sulla strada principale, sia per quella che si sta immettendo, per scongiurare pericolosi scontri.

Questi sono solamente alcuni dei vantaggi per il guidatore lungo una smart road. Si parla anche di segnalazioni sul traffico, sul meteo e via dicendo. Molti di questi avvisi, del resto, sono già presenti sui dispositivi COYOTE, che segnalano oltre alla presenza di autovelox anche incidenti, rallentamenti, traffico, percorso suggeriti e tanto altro!  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here