Quando dura la sospensione patente per i neopatentati

0
68
Sospensione patente per i neopatentati

Come è noto i neopatentati sono soggetti a una lunga serie di limitazioni. Il Codice della Strada prevede infatti diverse regole “speciali” per chi ha conseguito la patente di guida da meno di 3 anni. Si parla di limiti massimi di velocità più bassi, del divieto di guida di veicoli potenti (per i primi 12 mesi)e del tasso alcolemico a zero. Ma non è tutto qui: i neopatentati hanno a che fare anche con sanzioni più severe in caso di trasgressione del Codice della Strada. La decurtazione dei punti dalla patente è infatti doppia. C’è poi un’altra punizione particolarmente esemplare per chi ha la licenza di guida da meno di 36 mesi: la sospensione patente per i neopatentati è più lunga. Vediamo di quanto!

La sospensione della patente secondo il Codice della Strada

La sospensione della patente, per come è pensato il Codice della Strada, è una misura eccezionale, che non ha però unicamente carattere sanzionatorio. La sospensione della licenza di guida può infatti essere decisa anche a scopo preventivo, in assenza di trasgressioni delle regole. Pensiamo per esempio a una persona che dimostri di aver perso i requisiti psico-fisici necessari per guidare in sicurezza. In tal caso è possibile procedere con la sospensione della patente preventiva, con la possibilità di permettere il recupero della patente superando un’apposita visita medica. C’è poi la sospensione della patente sanzionatoria, che viene disposta in caso di gravi trasgressioni del Codice della Strada. La durata della sospensione può variare in modo importante in base alla gravità dell’illecito commesso da guidatore: nei casi più soft si parlerà di pochi mesi, in quelli più gravi persino di anni. Chi supera il limite di velocità di 40 chilometri orari, per esempio, va incontro a un periodo di sospensione della patente da 1 a 3 mesi. A decidere la durata precisa del periodo senza patente è il Prefetto, che valuta la gravità effettiva dell’infrazione. Cosa cambia invece per la sospensione della patente per i neopatentati?

La sospensione patente per i neopatentati: ecco cosa cambia

Come si diceva, per i neopatentati le sanzioni possono essere concretamente più pesanti. Lo stesso avviene nel caso della sospensione della patente. Nel caso in cui una persona che ha conseguito la patente da poco commetta un’infrazione che prevede la sospensione della patente, la durata sarà aumentata automaticamente di un terzo. Nel caso in cui sia la seconda volta che si viene multati per quell’infrazione, la durata verrà raddoppiata. Non è tutto qui. Il neopatentato che commette una violazione del Codice della Strada che prevede già di per sé un periodo di sospensione della patente superiore ai 3 mesi, infatti, ci sarà un prolungamento della condizione di neopatentato. Questo significa che il guidatore, in questo caso, dovrà sottostare ai limiti sopracitati non più unicamente per 3 anni, quanto invece per 5. Meglio stare molto attenti!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here