Viaggi lunghi in auto: come è bene prepararsi?

0
43
Viaggi lunghi in auto

Come prepararsi in caso di viaggi lunghi in auto? Pensiamo per esempio di partire il venerdì pomeriggio per un fine settimana fuori regione, o magari a un viaggio che, dal nord o dal centro, ci porterà alle spiagge del meridione. Quando si affrontano ore e centinaia di chilometri al volante è bene spendere del tempo nella preparazione dello spostamento, per renderlo meno pesante, più sicuro e più piacevole, nonché possibilmente più rapido. Vediamo quindi come è bene prepararsi per i viaggi lunghi in auto, da tutti i punti di vista.

Viaggi lunghi in auto: un controllo del mezzo

Certo, la nostra auto dovrebbe essere sempre in ordine, con la revisione fatta, il tagliando fatto e l’assicurazione pagata. Ma prima di partire per un viaggio medio-lungo vale la pena dare una controllatina supplementare: controlliamo che tutti i fari funzionino, e verifichiamo stato e pressione delle gomme (ruotino di scorta compreso). Diamo poi un’occhiata ai liquidi, dall’olio motore al liquido di raffreddamento, fino ad arrivare all’acqua dei tergicristalli. E ancora, meglio portarsi in una strada deserta e fare qualche prova di frenata, per verificare lo stato dell’impianto frenante. Infine, prima di mettersi in viaggio, sarà bene assicurarsi di avere a bordo un kit di emergenza nonché tutti i documenti del caso.

Spostamenti in auto: pianificare l’itinerario e l’orario

Di certo, quando si parla di viaggi lunghi, la scelta dell’orario di partenza e dell’itinerario ha una importanza cruciale. La scelta giusta ci permette di avere strade libere o poco trafficate, quella sbagliata di ritrovarci imbottigliati in lunghissime file. Ecco allora che vale la pena pianificare bene questi aspetti, evitando se possibile le ore più calde della giornata. Il consiglio è quello di programmare nei giorni precedenti il percorso che si seguirà, in base alle previsioni del traffico, per poi affidarsi a un dispositivo GPS come COYOTE per avere aggiornamenti in tempo reale. In questo modo si potranno evitare rallentamenti e code, si avrà sempre la certezza di essere sul percorso più veloce, e si sarà avvisati in anticipo sulla posizione degli autovelox.

Viaggi lunghi in auto: cosa portare

Abbiamo già visto che prima di partire è importante controllare la presenza di ruota di scorta, kit di emergenza e documenti. È bene però ricordarsi di portare a bordo anche una bottiglietta d’acqua e delle monete – per i caselli, per le toilette a pagamento e via dicendo. Chi viaggia con bambini dovrebbe ricordarsi di portare anche qualcosa che li possa distrarre durante il percorso, nonché dei sacchetti per i rifiuti e delle salviette detergenti (non si sa mai).

Riposo e alimentazione

Prima di mettersi al volante per diverse ore, per poter affrontare un viaggio sicuro, è bene riposare un po’, ricordandosi poi di programmare delle pause durante il percorso. Come minimo si dovrebbe mirare a fare una pausa di almeno 15 minuti ogni dure 2 ore di viaggio. Anche l’alimentazione ha un ruolo importante: meglio evitare pasti pesanti prima di mettersi al volante, per poi concedersi degli snack leggeri durante il viaggio vero e proprio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here