Viaggiare in auto tra amici: che cosa è utile sapere?

0
771
Viaggiare in auto tra amici

A partire da marzo 2020 abbiamo imparato a vivere seguendo normative e regole del tutto eccezionali. Abbiamo imparato, quando necessario, a portare la mascherina persino all’esterno, come abbiamo imparato a evitare gli assembramenti, a igienizzare le mani prima di entrare in un esercizio pubblico, e via dicendo. Negli ultimi mesi, con il progressivo migliorare della situazione relativa ai contagi e ai ricoveri, anche molte regole sono via via state eliminate. Con il venire meno delle zone rosse e delle zone gialle sono diventate fortunatamente un ricordo anche le chiusure di bar e ristoranti, così come il coprifuoco e i divieti di spostamento tra regioni. Alcune regole, come sappiamo, sono invece tuttora valide: pensiamo per esempio all’obbligo di indossare la mascherina all’interno di negozi e di ristoranti, o al divieto di aperture per le discoteche. E altre regole stanno per essere introdotte, come per esempio l’obbligo di Green Pass per ristoranti, attività sportive e via dicendo, che entrerà in vigore domani, 6 agosto. In questo scenario non è assolutamente raro avere alcuni dubbi su alcune norme: quali sono ancora attive, e quali sono non sono più in vigore? Chi in queste settimane desidera viaggiare in auto tra amici, per esempio, potrebbe avere dei dubbi sul numero massimo di persone che possono stare nella stessa automobile. Vediamo cosa dicono attualmente le normative!

Viaggiare in auto tra amici: le regole per l’estate 2021

Come sappiamo durante l’emergenza sono state introdotte diverse nuove regole con l’obiettivo espresso di ridurre la probabilità di contagio attraverso il distanziamento. Ecco allora che sono stati proibiti gli assembramenti, si sono imposte distanze minime tra i tavoli, si sono ridotte al minimo le attività indoor e via dicendo. Tra le regole che si sono mosse in questo senso vi è anche quella del numero massimo di persone in automobile. E questa regola è stata prorogata nuovamente dal Governo Draghi con il decreto legge Riaperture bis, che ha quindi ribadito il divieto di viaggiare in auto in 4 persone. Una normale automobile a 4 o 5 posti, quindi, può in realtà ospitare solo 3 persone, e quindi l’automobilista più due passeggeri. Più nello specifico, è fatto divieto di utilizzare il sedile al fianco del guidatore, con i 2 passeggeri che devono invece sedersi dietro, uno per lato, lasciando libero l’eventuale posto centrale. E non è tutto qui: all’interno dell’auto, come all’interno di treni, autobus e aerei, è necessario indossare la mascherina. Se non interverranno a breve dei cambiamenti normativi – legati magari all’introduzione del Green Pass – chi intende viaggiare in auto tra amici deve dunque rispettare delle regole piuttosto precise.

Viaggiare in auto tra conviventi: niente restrizioni

Il discorso cambia in caso di spostamenti in auto tra persone conviventi o con rapporti interpersonali stabili. In questo caso il numero massimo di occupanti è definito dai posti omologati della stessa automobile, che possono quindi essere 4 oppure 5, con il venire meno dell’obbligo di indossare la mascherina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here